Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza dell'utente, la qualità del sito per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando su "Accetta i Cookie" acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie puoi prendere visione dell’informativa estesa, ove potrai negare il consenso all'uso dei cookie, cliccando QUI. OK

Pizza in teglia con il mix polpette

Pizza in teglia con il mix polpette

  • 2 Visualizzazioni
  • Porzioni: 4
  • Medio
Aperitivi & Buffet
Lievitati dolci e salati
Party & Serate con gli amici
Pranzo e Cena
Ricette con i nostri prodotti

Indicazioni

Questa ricetta nasce come ispirazione  alla focaccia barese, ragazzi, giù le mani dalla tastiera, ho detto ispirazione 😉 Inoltre era già da parecchio tempo che volevo aggiungere un po’ di proteine vegetali alla pizza. Quindi mi sono detta: “Perchè non mettere direttamente il nostro mix?”

Il Mix Polpette e torte salate ha sia i fiocchi di patate che la farina di ceci, quindi perfetto per questa ricetta!

 

Per il lievitino:
100 g di farina Manitoba
150 g di latte di soia a temperatura ambiente
7 g di lievito di birra secco
1 cucchiaino di zucchero

 

Per la pizza:
Il lievitino
100 g di mix polpette
300 g di farina Manitoba
7 g di sale
40 g di olio evo
150 g di latte di soia a temperatura ambiente

 

Per prima cosa prepara il lievitino mescolando (in una ciotola capiente) la farina, il lievito, lo zucchero e il latte a temperatura ambiente. Copri con della pellicola alimentare e lascia riposare un’ora a temperatura ambiente.

Nella stessa ciotola dove hai preparato il lievitino aggiungi tutti gli ingredienti della pizza, ovvero: la restante farina Manitoba, il restante latte di soia a temperatura ambiente, l’olio, il sale e il mix polpette.

Mescola inizialmente con un cucchiaio, poi trasferisci su un piano di lavoro e impasta fino ad ottenere un panetto omogeneo (3/5 minuti)

Riponi il panetto nella ciotola e ricopri con pellicola alimentare. Lascia lievitare fino al raddoppio, il tempo dipende dalla temperatura dell’ambiente e da tanti altri fattori, indicativamente ci vorranno due o tre ore

una volta che il panetto è raddoppiato, dividilo in due pezzi e stendili con il matterello su un foglio di carta forno o tappetino in silicone.

Condisci la pizza come preferisci, io amo la base con salsa di pomodoro olio e tanto origano. Aggiungi sopra gli ingredienti che preferisci e lascia lievitare un’altra ora, quindi inforna a 190° ventilato.

Il tempo di cottura dipende da quanto è alta la pizza e dal forno il sopra dovrà essere durato il sotto cotto, indicativamente 25 30 minuti.

(Visited 2 times, 2 visits today)
precedente
Spaghetti al pesto di asparagi