Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza dell'utente, la qualità del sito per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando su "Accetta i Cookie" acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie puoi prendere visione dell’informativa estesa, ove potrai negare il consenso all'uso dei cookie, cliccando QUI. OK

Pastiera light al farro

Pastiera light al farro

  • 192 Visualizzazioni
  • Medio

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL
Senza categoria

Indicazioni

Condividi

Post_past

 

Una delle ricette più famose della nostra tradizione, la pastiera, buona da morire ma extra calorica…potevo non provare a rendere leggera e salutare anche questo caposaldo della nostra cucina?! Ovvio che no! Il risultato è un dolce profumatissimo e da leccarsi i baffi, è di una goduria incredibile! Reso particolare dallo spezzato di farro Prometeo usato al posto del grano e dal miele Rigoni di Asiago, io ho scelto quello all’arancio, ma con loro avete l’imbarazzo della scelta! Per la base ho scelto una frolla senza burro e senza uova, che devo dire, mi ha stupita tantissimo per la sua versatilità, ma soprattutto per il gusto, delicatissima, molto meglio di quella tradizionale GARANTISCO!!

 

Post_past-002

 

Post_past-003

100 g di spezzato di faro secco Prometeo

2 cucchiai di miele

350 g di ricotta

100 g di zucchero di canna

100 g di canditi di arancia

2 uova

acqua di fiori d’arancio

cannella qb

1 pizzico di sale

 

Per la ricetta base della pasta frolla vi rimando subito alla video ricetta: PASTA FROLLA VEGAN

 

Per prima cosa lessate il farro per circa 15-20 minuti, una volta pronto scolate l’acqua in eccesso, lasciate intiepidire e unite il resto degli ingredienti.

Stendete la pasta frolla e ricoprite una tortiera da 28 cm di diametro (potete anche aiutarci con della carta forno) lasciando i bordi abbastanza alti, versate il ripieno di ricotta, adagiate le striscioline di pasta frolla nella classica maniera e richiudete i bordi.

Infornate a 175° per almeno 45 minuti. Una volta pronta lasciate raffreddare completamente e servite. Prima di tagliarla vi consiglio di lasciarla qualche ora in frigo.

 

[youtube id=”qBUNY8IMxag”]

 

Buoooooona!

(Visited 192 times, 1 visits today)

Il Goloso Mangiar Sano

Scopri tutte le ricette visitando il canale YT :) https://www.youtube.com/user/ilGolosoMangiarSano

precedente
Gnocchi viola al farro
Prossima
Timballo di riso alla curcuma e carciofi
precedente
Gnocchi viola al farro
Prossima
Timballo di riso alla curcuma e carciofi