Ribollita di legumi | Ricetta facilissima

Autunno / Inverno, Bambini, Impariamo a mangiare le verdure, Intolleranze, Menù, Menù, Senza glutine, Senza latticini, Senza uova, Stagioni, Vegan, Vellutate & Zuppe
+ribollita
recipe image

Ingredienti

  • » 300g di legumi già cotti
  • » 1 carota
  • » 2 patate piccole
  • » 60g di cavolo nero
  • » 40g di biete
  • » ½ cipolla
  • » 100g di zucca
  • » 40g di pomodorini
  • » 2-3 litri di acqua
  • » sale
  • » olio evo
  • » pane, meglio se raffermo

Quando si parla di ribollita mi suona sempre un po’ strano dare una ricetta precisa o che rispecchi quella tradizionale, questo perché è nato proprio come piatto di recupero, per non buttare quello che si aveva in casa ed è quindi ovvio che cambi di volta in volta, in base alle stagioni e al territorio.

La ribollita in effetti non è altro che una deliziosa e corposa zuppa con verdure, legumi e pane raffermo e in casa nostra è davvero un must nei giorni autunnali e invernali. E’ facile da fare, costa pochissimo, è buonissima e molto nutriente. Insomma un piatto che ha davvero tutto.

La ricetta che vi facciamo vedere oggi è solo una delle tante versioni che si possono creare, cambiate pure il tipo di legume o di verdura magari rispettando orientativamente le nostre dosi.

Procedimento:

1- Iniziamo tagliando a piccoli pezzetti la zucca pulita e sbucciata, tagliamo anche la biete, il cavolo nero, le carote, la cipolla, le patate, i pomodori e versiamo tutto nella pentola.

2- Copriamo tutto con l’acqua e i fagioli lessati. Infine aggiungiamo un po’ di sale e un giro d’olio, quindi copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco dolce per 40-60 minuti.

3- Quando la ribollita sarà pronta tagliamo a cubetti il pane, mettiamolo dentro una ciotola e versiamoci sopra la zuppa.

A cura di

Commenti (1)CHIUDI X

  1. FarmaciaPoint - Farmacia Online

    Ottima ricetta! Quando assumere una buona quantità di verdura a tavola diventa anche un piacere allora il risultato è stato raggiunto. Bisognerebbe educare anche i più piccoli a familiarizzare presto con questi alimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI X

Potrebbero interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza dell'utente, la qualità del sito per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando su "Accetta i Cookie" acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie puoi prendere visione dell’informativa estesa, ove potrai negare il consenso all'uso dei cookie, cliccando QUI.