Harissa salsa piccante | Ricetta Nord Africa

Africa, Aperitivi & Buffet, Intolleranze, Menù, Menù, Salse, Sapori dal mondo, Senza glutine, Senza glutine, Senza latticini, Senza uova, Stagioni, Tutto l'anno, Vegan
+harissa
recipe image

Ingredienti

  • » 6 peperoncini piccanti
  • » 50g di olio evo
  • » 3 falde di peperone secco
  • » 40g di pomodori secchi
  • » 3 spicchi d'aglio
  • » 1 rametto di menta
  • » 1 cucchiaino di sale
  • » spezie a piacere (coriandolo, pepe ecc)

Oggi andiamo lontano… arriviamo fino in Africa per gustare una delle salse piccanti più buone che abbiamo mai fatto! Si tratta dell’Harissa, un concentrato di peperoncini e pomodoro dal sapore decisamente forte e inteso.

La ricetta originale contiene tanto aglio, che però noi abbiamo solo usato per un infusione, in questo modo la salsa rimane più digeribile, ma ugualmente profumata, ovvio che nessuno vieta di lasciare il metodo originale e frullare l’aglio insieme agli altri ingredienti.

+harissa centraleLa nostra è una versione un po’ semplificata e italianizzata in effetti, che si adatta perfettamente ai nostri prodotti e quello che di solito abbiamo in casa.

Assieme a peperoncini e pomodoro a rendere l’harissa speciale sono le spezie e girovagando un po’ per la rete ho notato che ognuno ha la sua versione e le sue preferenze, di certo non manca mai il coriandolo usato sia fresco che secco o in semi come abbiamo fatto noi.

La ricetta è stata dedicata a Deborah Milano e abbiamo quindi cercato di attenerci alle linee guida della fondazione Veronesi per il progetto Pink is Good

Una ricetta piena zeppa di antiossidanti ed elementi antiinfiammatori.

+harissa verticale

Procedimento:

Per prima cosa eliminiamo il picciolo e i semi dei peperoncini (utilizzate quelli che preferite a seconda di quanto desiderate piccante l’harissa), quindi li tagliamo a striscioline e li versiamo in una ciotolina con l’olio e gli spicchi d’aglio sbucciati e tagliati a pezzi.

Copriamo con l’acqua calda anche i peperoni e i pomodori secchi (se non trovate i peperoni secchi usate solo pomodori)

Dopo un ora di riposo possiamo eliminare l’acqua, strizzarli bene e inserirli nel bicchiere del frullatore ad immersione, eliminiamo anche l’aglio e aggiungiamo l’olio profumato, le striscioline di peperoncino e la menta. 

Non ci resta che unire le spezie e frullare bene fino ad ottenere una crema corposa e omogenea. 

L’harissa si conserva bene per qualche giorno in un contenitore ben chiuso e riposto in frigo.

A cura di

Commenti (1)CHIUDI X

  1. Piadine all'ortica - Ricetta vegan - Il Goloso Mangiar Sano

    […] Farcitele con i vostri ingredienti preferiti, come formaggi (si trovano anche ottime alternative veg), verdura grigliata e salse golose come ad esempio i nostri hummus, la crema di olive e tofu, o ancora creme dai sapori decisi come l’harissa piccante. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI X

Potrebbero interessarti anche...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza dell'utente, la qualità del sito per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando su "Accetta i Cookie" acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie puoi prendere visione dell’informativa estesa, ove potrai negare il consenso all'uso dei cookie, cliccando QUI.